skip to Main Content
Metal Replacement: L’innovazione Oldrati Per Una Mobilità Sempre Più Sostenibile

Metal replacement: l’innovazione Oldrati per una mobilità sempre più sostenibile

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente che si celebra il 5 giugno, Oldrati Group ricorda l’importanza di continuare ad adottare un approccio sostenibile sia a livello aziendale sia a livello di innovazioni tecnologiche a servizio del mercato di riferimento. In ambito automotive, ad esempio, alleggerire il peso di un veicolo sostituendo le componenti di metallo con componenti in polimeri, permette di ridurre notevolmente l’emissione di CO2

Il tema dell’impatto ambientale è ormai da anni al centro del dibattito internazionale. A livello globale, il confronto si articola su diversi argomenti e livelli e quello che emerge più frequentemente è sicuramente quello della mobilità. L’obiettivo principale, al quale lavorano le aziende coinvolte direttamente o indirettamente nel settore automotive, è quello di trovare soluzioni che possano contribuire allo sviluppo di una mobilità vantaggiosa e sostenibile sia per l’ambiente sia per le persone.

Oldrati Group, gruppo internazionale tra i più importanti nella produzione di manufatti in gomma, plastica e silicone, è impegnata già da diversi anni nella progettazione e nella produzione di soluzioni innovative e tecnologicamente avanzate a supporto delle aziende automobilistiche che sono coinvolte, in prima persona, nel processo di sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile.

A questo si somma anche un approccio aziendale all’eco-sostenibilità che il Gruppo vive anche internamente: basti pensare che, nel 2019,l’efficienza energetica è migliorata del 6% rispetto all’anno precedente e che, per 1 tonnellata di polimeri prodotti, il Gruppo è riuscito a ridurre le emissioni di CO2 di 325 kg rispetto al 2018.

Il gruppo è costantemente al lavoro per arricchire il patrimonio di competenze ed esperienze produttive nei polimeri high-tech ad alta precisione, e una delle principali expertise riguarda sicuramente il metal replacement: una soluzione green di fondamentale importanza per lo sviluppo di una mobilità sempre più eco-sostenibile.

Nel settore automotive, questo significa andare a sostituire le componenti pesanti di metallo con componenti in polimeri. Il beneficio è evidente, riducendo il peso del veicolo (ma garantendo i livelli prestazionali), si riduce la quantità di energia necessaria per la mobilità e quindi si riduce anche la quantità di CO2 emessa.

Alleggerire il peso dell’automobile è un must have per le case automobilistiche che intendono raggiungere l’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica e rispettare maggiormente l’ambiente. Anche a livello di approccio al consumo, gli utenti finali sono sempre più attenti a cosa acquistano e a “come è stato fatto”. Un recente studio[1] ha infatti evidenziato come il 79% degli italiani (la media europea è del 67%) quando compra un prodotto tiene conto anche del potenziale impatto sul clima.

“Investiamo costantemente in risorse e processi con l’obiettivo di strutturare un’economia circolare della gomma e migliorare il life cycleassessment dei prodotti. Minimizzando scarti ed emissioni di CO2 vogliamo porre l’attenzione non solo sulla prevenzione delle esternalità ambientali negative ma anche sulla realizzazione di nuovo valore sociale e territoriale” – ha dichiarato Manuel Oldrati, CEO del Gruppo Oldrati.

[1]Risultati dell’indagine della Banca europea per gli investimenti (Bei), in collaborazione con YouGov (società internazionale di analisi dell’opinione pubblica)

 

www.oldrati.com

Ufficio Stampa Oldrati Group

CHILIPR

Simone Contini – s.contini@chilipr.it
+39 348 4845980
Chiara Dini Ciacci – c.diniciacci@chilipr.it
+39 335 8387253

Villongo (Bergamo), 05 giugno 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca